Crea sito

GUARDIE E LADRI – Gioco

guardie e ladri gioco infianzia vintage toto fabrizi

Guardie e ladri è un gioco da bambini di introduzione moderna ma con origini antichissime. Il principio fondamentale è la divisione dei giocatori in due squadre di cui una insegue e l’altra viene inseguita. Nella forma moderna si cominciò a giocare a guardie e ladri nel XVII secolo presso la corte francese.

Guardie e Ladri – Regole del gioco  

Come la maggior parte dei giochi infantili, guardie e ladri esiste in numerose varianti e le regole applicate non sono le stesse ovunque. Quelle che seguono sono un esempio di regole tipiche

GUARDIE E LADRI

I giocatori si dividono in due squadre in numero uguale. Il campo di gioco è delimitato da una linea tracciata a terra, alle cui spalle si trova la “prigione”. Le “guardie” si trovano in un angolo del campo, mentre i “ladri” sono sparsi ovunque. Al segnale, le guardie si lanciano all’inseguimento dei ladri cercando di prenderne il maggiore numero possibile. Ogni ladro che viene toccato o fermato da una guardia viene portato in prigione. Il ladro prigioniero resta confinato oltre la linea della prigione, e tende la mano verso i giocatori. Se un altro ladro, senza farsi prendere, riesce a toccare la mano del prigioniero, questo ritorna libero. Quando vi sono più prigionieri essi formano una catena ed è sufficiente che un ladro libero tocchi il primo prigioniero, affinché tutti quelli che sono in contatto con lui siano liberati immediatamente. A0672

Fine del gioco 

In questo gioco le guardie vincono sempre poiché sono le sole a fare prigionieri, perciò solitamente dopo qualche partita le squadre invertono i loro ruoli. È diffusa anche la pratica di dare un punteggio per stabilire un vincitore assegnando alle guardie un punto per ogni ladro imprigionato, ed un punto ai ladri per ogni prigioniero liberato. Più punti sono assegnati per la catena di ladri liberati.

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.