Crea sito

Ma che fine ha fatto ROBERTA TERMALI ? Qui Come era e Come è

roberta termali

Roberta Termali

Roberta Termali (Milano, 10 giugno 1964) è una conduttrice televisiva italiana.

Conosciuta per aver condotto diversi rotocalchi televisivi di genere sportivo, ha debuttato in televisione con una rubrica di ippica curata per Rete 4. Sempre per questa emittente ha poi condotto Caccia al tredici, rubrica di pronostici al totocalcio. Passata poi a Italia 1, ha condotto Cabaret per una notte, con Giorgio Faletti (stagione 1987-1988) e A tutto campo mentre per Canale 5 si è occupata della trasmissione Studio 5.

roberta termali

La carriera di Termali è poi proseguita nel circuito Odeon TV per il quale ha presentato con Fabio Fazio e Walter Zenga il programma Forza Italia (1987). Nel 1991 ha presentato 90° Donna su Telelombardia e, dopo aver condotto con José Altafini – su Telemontecarlo – Qui si gioca (altro rotocalco televisivo di tipo sportivo), ha affiancato nel 1995 su TELE+ Aldo Biscardi nella conduzione de Il processo di Biscardi; è stata inoltre valletta anche a L’appello del martedì, trasmissione sportiva presentata da Maurizio Mosca.

roberta termali

Dall’inizio degli anni 2000 si è dedicata prevalentemente a trasmissioni di televendita su televisioni dei circuiti commerciali. Nel 2009 ha fatto una rentrée con la serata finale de Il Festival delle Arti di Andrea Mingardi, trasmessa su Odeon TV.

Vita privata

Già sposata con il portiere di calcio Walter Zenga (da cui ha avuto due figli, Nicolò ed Andrea), dal quale ha poi divorziato, si è unita in seconde nozze con l’imprenditore di Osimo Andrea Accorroni, da cui ha avuto due figli, Fabio e Francesco. ( 1set18 )

Come era Roberta Termali – VIDEO

roberta termali

roberta Termali

Come è oggi Roberta Termali – VIDEO

roberta termali

roberta termali

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.