Crea sito

FIAMMIFERINI – (Fine anni 70 – Anni 80)

Fiammiferini

fiammiferini el greco

Fiammiferini

I Fiammiferini erano piccolissimi bambolotti che devono il nome alla loro confezione, somigliante a quella dei fiammiferi. Prodotti in  molte versioni, ebbero un grande successo fin dai primi anni 80. Il loro corpo era fatto di migliaia di palline di materiale non precisato, simile tra poristirolo e sabbia, il che gli permetteva di essere messo in qualsiasi posizione,  mentre la testa era dello stesso materiale di cui erano composte le bambole.

Una simpatica mini collezione – Clicca Sopra

Fiammiferini pubblicità gig fiammiferino

Per farvi capire meglio ecco cosa recitava la pubblicità televisiva del 1979: “Linea GIG presenta: Fiammiferino. Ecco Fiammiferino, compagno di giochi ideale per i bambini di tutte le età. Non stiamo scherzando: con Fiammiferino si divertono i più piccoli, mentre i più grandi, oltre a divertirisi, ne fanno collezione.

fiammiferini

Da oggi Fiammiferino ha i mobili da giardino, la culla a dondolo, l’altalena ed una infinità di oggetti in miniatura che aggiungono maggior piacere al gioco.

I suoi fratellini di dimensioni maggiori: i Paciocchini CLICCA QUI .

fiammiferini

Per i maschietti risulta inutile dire che il piacere di sventrarli per estrarne il perniciosissimo contenuto era secondo solo alle incazzature delle varie sorelline, cuginette o fidanzatine, non necessariamente in tenera età.

Sembra che ancora  i fiammiferini esistono ma siano realizzati non solo a norma CEE, che li rendono prodotti perfetti e sicuri per qualsiasi età ma si trovano anche in diverse versioni e modelli (diciamo che l’unica caratteristica rimasta è la dimensione).

fiammiferini

Ciccino Fiammiferino e Winnie The Pooh, ad esempio,  alti 5 cm. , costano dai 5 ai 6 euro, sono distribuiti dalla Giochi Preziosi e si possono trovare da qualsivoglia negoziante, dalle giocattolerie, alle cartolerie ad addirittura i tabaccai! (Questo è quanto ho carpito dalla rete anche se non sono riuscito a trovarne traccia fotografica)

Tutti questi simpatici fiammiferini indossano un cappello a tema (ad esempio Pimpi indossa un cappellino rosa con le orecchie, il cappuccio con le orecchie di Tigro invece è un pezzo unico del suo vestito), tutti sono dotati di una asolina (posta sul cappellino) e ciò li rende così atti a fungere anche da portachiavi (non solo bambole portafortuna per i bambini quindi … ma anche per i grandi).

Certo che i nostri fiammiferini non si avvicinavano nemmeno lontanamente a tutta questa perfezione … però erano belli ugualmente ed…..erano gli originali! A0289

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.