Crea sito

FANTIC MOTOR STRADA – (1982/1985) – Italia

FANTIC MOTOR STRADA 125

——————————————————————————————————————————————–
Finalmente puoi contribuire in modo TOTALMENTE GRATUITO al mantenimento del SITO e delle PAGINE FACEBOOK acquistando su AMAZON entrando cliccando sul bottone/banner posto alla fine/destra di questo articolo. Un GRAZIE di CUORE a chi vorrà aiutarmi !!!
——————————————————————————————————————————————–

 

La Strada è una motocicletta stradale costruita dalla Fantic Motor dal 1982 al 1985.

Presentata al Salone di Milano 1981, la Strada segnava l’ingresso della Casa di Barzago nel settore delle ottavo di litro stradali (escludendo il Chopper degli anni settanta).

Entrata in commercio nell’aprile 1982, la nuova Fantic (sigla interna FM 400.03) era equipaggiata da un motore a due tempi derivato da quello dei modelli da Trial della Casa lombarda, con raffreddamento ad aria e cambio a 6 marce.

La moto era caratterizzata da una linea snella e sportiveggiante, grazie al cupolino e al motore verniciato in nero. La snellezza delle linee si ripercuoteva sulla sella (stretta, rigida e scomoda) e sui comandi a pedale (di ispirazione fuoristradistica e scomodi da utilizzare). In compenso la moto si dimostrava stabile, maneggevole, potente (circa 16 CV alla ruota a 7750 giri/min, quanto le più blasonate Laverda e Zündapp), ben frenata e con un buon prezzo (2.072.070 L. nel 1982). Tra i punti deboli della moto, oltre alla scomodità, le finiture e la mancanza del miscelatore.

A quest’ultima mancanza fu posto rimedio nel 1983, con l’entrata in commercio della Strada Acqua (sigla internaFM 400), che presentava inoltre il motore dotato di raffreddamento ad acqua. In quello stesso anno venne introdotta anche una versione con motore di 50 cm³ (sigla interna FM 240.01).

Il 1984 vide l’arrivo della Strada Mk II (sigla interna FM 400.A), identico al modello precedente tranne che per il puntale paramotore, assente sino ad allora. La carriera dello Strada terminò nel 1985, con l’entrata in commercio della nuova HP1.

Caratteristiche tecniche – Fantic Motor Strada 125 – 1982

 

Dimensioni e pesi

Ingombri (Lungh.xLargh.xAlt.) 2000 x 700 x 1150 mm
Altezze Sella: 885 mm – Minima da terra: 190 mm
Interasse: 1315 mm Massa a vuoto: 98,5 kg Capacità serbatoio: 12,5 l
Meccanica
Tipo motore: monocilindrico a due tempi Raffreddamento: ad aria
Cilindrata 124,4 cm3 (Alesaggio 55,2 x Corsa 52 mm)
Distribuzione: a 7 luci nel cilindro Alimentazione: un carburatore Dell’Orto PHBL 25 BS
Potenza: 18,6 CV a 7750 giri/min Coppia: 1,8 kgm a 7000 giri/min Rapporto di compressione: 12:1
Frizione: a dischi multipli in bagno d’olio Cambio: 6 marce a pedale
Accensione elettronica
Trasmissione primaria a ingranaggi a denti dritti; secondaria a catena
Avviamento a pedale
Ciclistica
Telaio doppia culla chiusa in tubi d’acciaio
Sospensioni Anteriori: forcella teleidraulica Ø 32 mm / Posteriori: forcellone oscillante e due ammortizzatori idraulici regolabili
Freni Anteriore: a disco Grimeca Ø 260 mm / Posteriore: a tamburo Grimeca Ø 160 mm
Pneumatici Pirelli o Michelin, anteriore 3,00-18″, posteriore 3,25-18″
Prestazioni dichiarate
Velocità massima 125 km/h
Consumo 4,7 l/100 km
Fonte dei dati: Motociclismo 7/1982 ( 4gen15 )

 Fantic Motor Strada 125 sei marce raffreddato ad acqua (laterale e frontale)
web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.