Crea sito

ESPADRILLAS – (Anni ’70 e ’80)

espadrillas

espadrillas

Chi si ricorda di quelle ciabatte che si mettevano come scarpe, coprivano tutto il piede, avevano la suola di corda mista a gomma   ma erano piu leggere di un sandalo? Stiamo parlando delle espadrillas: un mito negli anni ‘80!

“Funzionamento” e “Metodo d’uso” delle Espadrillas – Clicca Sopra

Espadrillas

Già negli anni 60 i divi le indossavano – (Grace Kelly)

Le espadrillas nacquero e si diffusero tra Spagna e Portogallo come scarpe di pescatori mediterranei di umilissime origini, ma sono entrate nel mondo della moda a partire dalla seconda metà del ‘900. Tra gli anni ’70 e ’80 conobbero un incredibile boom e sono tornate di moda recentemente.

Fatte di tela e di una suola di corda intrecciata e gomma alla base, le varianti più intriganti hanno il tacco abbastanza alto e un laccio lunghissimo da intrecciare alla caviglia o a salire, verso il polpaccio, e da legare con un fiocco.

Disponibili in innumerevoli colorazioni, sia in tinta unita sia in fantasia, erano utilizzatissime durante l’estate  e le si poteva abbinare sia a mise da spiaggia che ad abiti serali, insomma adatte a tutte le situazioni.

Le si potevano portare ovunque con l’unica accortezza di non fargli prendere umidità altrimenti le si poteva buttare in quanto la corda diventava dura e la scarpa perdeva completamente di elasticità.

Con gli anni  sono state soppiantate dai più moderni e modaioli infradito, che come le sorelle maggiori si adattano ad ogni tipo d’abbigliamento. A0470

espadrillas scarpe anni 70 e 80 - tanti colori e tante confezioni vintage

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.