Crea sito

ELA WEBER (La Sellerona) – il suo dramma e Come era e Come è

Ela Weber

ELA_WEBER

Ela Weber “esplosione sexi” – Clicca Sopra

——————————————————————————————————————–

Manuela Hannelore Weber detta Ela (Dettelbach, 13 marzo 1966) è una showgirl tedesca. 

ELA WEBER – Gli esordI

Già a 15 anni iniziò a lavorare come modella, facendo anche uno stage a New York nel 1984. Dopo aver esercitato da giovanissima la professione di benzinaia, notizia di risalto in Italia al momento del suo grande successo, arriva nel 1988 nel Belpaese, partendo come indossatrice per poi entrare in televisione con la trasmissione Telecamere a richiesta, un programma su Canale 5 condotto da Alessandro Ippoliti.

Ma il successo arriva nel 1996 con Tira e molla, come assistente di Paolo Bonolis per la conduzione della trasmissione: qui le viene attribuito dallo stesso Bonolis il divertente soprannome di Sellerona (grosso sedano, tipico nomignolo romanesco attribuito alle persone di notevole statura, infatti la Weber è alta 1.80 metri). Il 1996 è un anno molto fortunato per la showgirl teutonica che partecipa a due commedie cinematografiche di successo:

Uomini senza donne di Angelo Longoni ed A spasso nel tempo di Carlo Vanzina. Poi dal 1998 al 2000 è il volto femminile di Goleada su TMC insieme a Massimo Caputi, e nello stesso anno si trasforma in “maestrina” di tedesco per il Tappeto Volante di Luciano Rispoli; sempre su TMC conduce Crazy Camera, contenitore di videoclip e candid camera.

ela_weber_sellerona

In questi anni torna al cinema interpretando se stessa nei film di Neri Parenti Paparazzi (1998) e Tifosi (1999). Non sono da dimenticare neanche le numerose partecipazioni alla famosa trasmissione sportiva Il Processo Di Biscardi, in onda il lunedì sera, negli anni 1998 e 1999. Sempre nel 1998 è testimonial pubblicitario di Auricchio, marca produttrice di provoloni: la Weber ha girato diversi spot nei quali indica di gustare tale formaggio nella sua variante piccante, da lei pronunciato come “picanto”[3]. Nelle estati del 1999 e del 2000 è alla guida con Gigi Sabani di Sette per uno, un programma ideato da Jocelyn.

Dopo qualche anno di assenza dagli schermi, nella primavera del 2004 è tra i concorrenti della prima edizione del reality show La fattoria, in onda su Italia 1 e condotto da Daria Bignardi e Daniele Bossari, dal quale viene eliminata dopo tre settimane al televoto con Donatella Rettore.

E dopo il grande successo il dramma !!!

La Weber ha raccontato tutto a La vita in diretta: “Mia sorella in Germania aveva una carriera consolidata, ma ha mollato tutto e si è trasferita per due anni con me in Italia. Ero arrivata a un punto dove non potevo decidere più cosa volevo e cosa no. Non ero in grado, stavo troppo male. E allora lei è venuta con me, finché io non mi sono rimessa in sesto“.

ela weber

E ancora: “Vogliamo dare un nome a quello che è successo? Depressione. E’ una malattia, non è un’influenza che si può superare con un medicinale. Non esiste una cura per espellere il male. Se ne può uscire solo grazie alle persone che ti stanno vicino. Un messaggio alle persone da casa: non buttate via la vostra vita per un momento di tristezza“,

Adesso la Weber vive in campagna, sempre in Italia, circondata dai cavalli: “Ho dovuto seppellire Eva per far uscire Emanuela. Oggi sono rinata”.

ela weber

         Televisione

  • Telecamere a richiesta (Canale 5, 1996) Valletta
  • Tira e molla (Canale 5, 1996-1998) Valletta
  • Goleada (TMC, 1998-2000)
  • Tappeto volante (TMC, 1998) Co-conduttrice
  • Crazy Camera (TMC, 1999)
  • Sette per uno (Rai 1, 2000-2001) Co-conduttrice
  • Serata premiazione calcio (Rai 1, 2000)
  • Domenica In (Rai 1, 2001-2002) Co-conduttrice
  • La fattoria (Italia 1, 2004) Concorrente
  • Festival Show (Canale Italia, 2007)
  • L’isola dei famosi 6 (Rai 2, 2008) Concorrente
  • Pasta, pasta und pasta (Alice Kochen, 2013 – in corso)
  • Il piatto è servito (Alice, 2014 – in corso)

ela weber sorrisi de sica boldi 1996

         Filmografia

  • Uomini senza donne, regia di Angelo Longoni (1996)
  • A spasso nel tempo, regia di Carlo Vanzina (1996)
  • Il mastino, regia di Ugo Fabrizio Giordani e Francesco Laudadio (1998) (TV)
  • Paparazzi, regia di Neri Parenti (1998)
  • Tifosi, regia di Neri Parenti (1999)
  • Se lo fai sono guai, regia di Michele Massimo Tarantini (2001) A1515 

Come si presenta oggi Ela Weber

ela-weber_senojpg

ela-weber_al_naturale

ela_weber_senza_trucco

ela_weber-televisone

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.