Crea sito

AUDI 100 – Auto dell’anno 1983

AUDI 100 

Schermata 2016-07-18 alle 16.23.58

         1) 410 Punti                        2) Ford Sierra 386                     3) Volvo 760  157

—————————————————————————————————————————

L’ Auto Union Audi 100 è un’autovettura prodotta tra il 1968 ed il 1984, in seguito denominata Audi 100 dal 1985 al 1996.

Audi 100

La 100 fu la prima berlina di classe superiore proposta dalla Casa di Ingolstadt nel dopoguerra. Venne prodotta in 4 serie (nelle ultime 2 anche in versione station wagon), conservando sempre l’impostazione meccanica originaria: trazione anteriore, motore longitudinale, avantreno a ruote indipendenti e retrotreno a ruote interconnesse.

audi 100

Nel 1982 venne lanciata la terza serie di Audi 100, la C3, codice interno TYP 44. Come sempre, nonostante si trattasse di un modello totalmente nuovo, rimaneva immutato lo schema meccanico, marchio di fabbrica della Casa dei quattro anelli.

Innovativa la linea, sempre a tre volumi, ma dalle forme aerodinamiche (il coefficiente di penetrazione aerodinamica Cx era di 0,30). In particolare la fiancata, con la parte superiore molto arrotondata, e l’ampia superficie vetrata davano alla 100 un aspetto molto moderno. Spaziosi, ben rifiniti e moderni gli interni.

audi 100

La gamma di motori al momento del debutto prevedeva tre unità a benzina: un 4 cilindri di 1781cc da 75cv (l’anno successivo portato a 90 cv), il 5 cilindri a carburatore di 1921cc da 100 cv e il pari frazionato a iniezione di 2144cc da 136cv. Due, invece, i propulsori diesel, entrambi 5 cilindri a iniezione indiretta di 1986cc: aspirato da 70 cv (già da tempo montato sulla precedente typ 43) e la versione turbocompressa da 87 cv. Due gli allestimenti disponibili per il nostro mercato: il semplificato CC (“1.8” e “diesel”) e il più completo CD (1900, 2200 ed entrambi i diesel).

audi 100

Nel 1983 debuttò la Avant (questa volta una station wagon, sia pure con una parte posteriore molto spiovente), con solo alcune delle motorizzazioni della berlina: 1.8, 2.2i e turbodiesel. In questo periodo la 100 inizia ad essere proposta in alcuni mercati, prima berlina in Europa, con marmitta catalitica a 3 vie. Il primo aggiornamento della gamma avviene a metà 1984 : alla base resta il 1.8 da 90 cv, il 1.9 a carburatore viene sostituito dal 2.0 iniezione da 115cv e il 2144 viene aggiornato a 2226cc guadagnando anche le punterie idrauliche. Lo stesso motore equipaggerà le inedite versioni 2.2 CS quattro, sia berlina che avant.

audi 100

La trazione integrale verrà abbinata anche al motore 1.8 4 cilindri, ideale per chi abita nelle zone montane e desidera un’auto spaziosa e versatile ma dai consumi contenuti. Ovviamente le versioni a trazione integrale adottano un retrotreno diverso, a ruote indipendenti anziché interconnesse. Dalla metà del 1985 tutte le versioni quattro vennero dotate di freni con dischi autoventilati e ABS (prima erano a dischi pieni e privi di antibloccaggio).

audi 100

Ma la verà rivoluzione avviene nella prima fase di produzione: la 100 (e la sorella ricca 200) saranno le prime auto al mondo ad essere totalmente zincate, a protezione totale nei confronti della corrosione. Nel 1987 l’unica novità di rilevo è l’adozione del motore avente codice MC che è il 2226 ma in versione con turbo a bassa pressione e marmitta catalica, sviluppante 165cv con un’erogazione della coppia molto favorevole.

L’unico vero restyling della 100 lo si ha nel 1988 quando cambia totalmente l’interno, con una plancia molto più moderna, aggiornamenti alla scocca per aumentare la sicurezza passiva, adozione del sistema di sicurezza procon-ten.

AUDI 100

La principale modifica estetica è rappresentata dalle maniglie delle porte a filo della carrozzeria invece che a staffa. La gamma di motori per l’Italia viene ridotta e rimangono in listino il 2.0 5 cilindri in allestimento Serret, il 2.2 turbo in versione Quattro (sia berlina che Avant) e il 2.0 turbodiesel con potenza aumentata a 100 cv, grazie all’adozione dell’intercooler. Nel 1989, nel penultimo anno di produzione, venne introdotto un nuovo 5 cilindri turbodiesel a iniezione diretta di 2461cc da 120cv. Il nuovo motore andava ad equipaggiare la 100 2.5 TDI Serret (berlina e Avant). ( 4set16 )

Testo tratto e modificato:   http://it.wikipedia.org/wiki/Audi_100

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Una risposta a “AUDI 100 – Auto dell’anno 1983”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.