Crea sito

Auto dell’anno 1979 – TALBOT SIMCA HORIZON

simca horizon auto dell'anno 1979

                            

              1) 251 Punti                          2) Fiat Ritmo 239                            3) Audi 80  181

Tante belle immagini di Simca Horizon – Clicca Sopra

La Horizon era una vettura di fascia medio bassa, prodotta dalla sezione europea della Chrysler nel 1977 e nel 1978, e dal Gruppo PSA con marchio Talbot dal 1979 al 1985. A partire dal 1978 e fino al 1990, fu anche costruita e commercializzata dalla Chrysler negli Stati Uniti, attraverso i marchi controllati Plymouth e Dodge, come Plymouth Horizon e Dodge Omni.

Simca Horizon – Storia

La Horizon nacque nel 1977 con l’intento di affiancare e successivamente di sostituire la Simca 1100, in listino già dal 1967. Inoltre, nelle intenzioni della Chrysler c’era quella di creare una propria world-car, prodotta ed apprezzata in ogni angolo del globo. Ed anche se i numeri di vendita alla fine non sono stati esattamente quelli che la Chrysler si era prefissata, poco importa: la Horizon rimase comunque una delle vetture più significative della produzione Chrysler in Europa.

Concepita come Progetto C2, la Horizon fu venduta in tutta Europa con il marchio Chrysler, ad eccezione della Francia, dove fu venduta con il marchio Simca. A partire dall’anno seguente, la Chrysler avviò la produzione anche negli States, con le denominazioni di Dodge Omni e Plymouth Horizon, e con alcune variazioni estetiche, specie nel frontale. I primi due anni di commercializzazione videro un successo commerciale della Horizon, con circa 430 mila vetture prodotte alla fine del 1978, merito anche della positiva fama acquisita con il titolo di Auto dell’anno 1979, e grazie anche alle sue doti di comfort, tenuta di strada ed economia di gestione.

Ma già a partire dall’anno precedente, il controllo dell’intera Chrysler Europe passò sotto il Gruppo PSA, perciò dal 1979, la Horizon fu rimarchiata come Talbot, e da quel momento le vendite cominciarono improvvisamente a calare. Si sperava forse in una flessione momentanea, anche considerando l’imminente uscita di scena della Simca 1100, che avrebbe dovuto essere sostituita proprio dalla Horizon, ma anche dopo che la Simca 1100 fu tolta di produzione, le vendite continuarono a calare, a tal punto da costringere i vertici del Gruppo a togliere di produzione anche la Horizon nel 1985. In Spagna ed in Finlandia, la Horizon continuò comunque ad essere prodotta per altri due anni, fino al 1987. Le Horizon prodotte in Finlandia utilizzavano componenti Saab, specie per gli interni. A0104

talbot simca horizon interni

Estetica sobria

Dal punto di vista estetico, la Horizon apparve decisamente più moderna rispetto alla Simca 1100, con un look tipico dei tardi anni settanta. Ma niente di rivoluzionario, comunque: il suo aspetto rimase sobrio, teso ad evidenziare l’utilizzo da onesta auto di famiglia e non solo, verso cui la Horizon era indirizzata. Le sue forme squadrate erano evidenti ovunque: dall’andamento del padiglione, ai fari, sia anteriori che posteriori. La grossa pecca del telaio e della carrozzeria era la tendenza a fare ruggine.

 

talbot-horizonTesto tratto e modificato: http://it.wikipedia.org/wiki/Simca_Horizon

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.