Crea sito

ALBACHIARA / VADO AL MASSIMO – Vasco Rossi (1979/1982)

Albachiara Vado al massimo

albachiara vasco rossi

 Un giovane Vasco Rossi a DiscoRing del 1979 con Albachiara – Clicca sopra 

Sanremo 1982 – Vado al Massimo – Clicca Qui

——————————————————————————————————————-

Vasco Rossi, anche noto come Vasco o con l’appellativo Il Blasco (Zocca, 7 febbraio 1952), è un cantautore italiano.

Autodefinitosi provoca(u)tore, nella sua carriera trentennale ha pubblicato 26 album (di cui 17 in studio, 7 live e 2 raccolte ufficiali) e composto complessivamente più di 150 canzoni, nonché numerosi testi e musiche per altri interpreti. Con più di trenta milioni di copie vendute è uno dei cantautori italiani di maggior successo e fama, e uno tra gli artisti italiani che hanno venduto il maggior numero di dischi.

Negli anni ottanta, per via dello stile di vita sregolato caratterizzato da droga, alcool, donne e continui tour frenetici, ricevette notevoli critiche da parte dei mass media.

Soprannominato inizialmente Komandante dai membri del suo fan club ufficiale, tale appellativo è rimasto nell’immaginario comune ed utilizzato anche in ambito diverso.

Albachiara

vasco rossi albachiara copertina

Albachiara è una celebre canzone di Vasco Rossi (scritta da Rossi per il testo e da Rossi con Alan Taylor per la musica), apparsa per la prima volta sull’album Non siamo mica gli americani (1979). Per via del successo di questo brano, lo stesso album fu in seguito ridistribuito con il titolo Albachiara. Versioni dal vivo della canzone sono state pubblicate sull’album Va bene, va bene così (1984), Fronte del palco (1990), Rewind (1999), Buoni o cattivi Live Anthology 04.05 (2005).

Il Brano  

Vasco in un’intervista disse che il giro di accordi della canzone fu trovato da Massimo Riva, suo storico amico. Vasco ascoltò il pezzo e, tornato a casa, la arrangiò con il testo noto.

Vasco Rossi ha dichiarato di aver scritto Albachiara di getto, aspettando mentre la madre cucinava, ispirato da una ragazzina di tredici anni che vedeva sempre passare alla fermata della corriera di Zocca. Al termine della canzone si allude alla masturbazione praticata dalla ragazza.

Albachiara fu il primo grande successo di Vasco e dalla tournée 1984 è spesso la canzone finale dei suoi concerti.

Vasco Rossi 1981 in uno dei suoi primi concerti Foto Patrizia Pulga
Vasco Rossi 1981 in uno dei suoi primi concerti
Foto Patrizia Pulga

La canzone è stata fonte d’ispirazione per il film di Stefano Salvati Albakiara (2008), nel quale ha recitato il figlio Davide.

Nel 2010 Vasco Rossi ha raccontato che, quando la canzone aveva già ottenuto un discreto successo, un giorno confessò alla sua “musa ispiratrice” che la canzone era dedicata a lei. La ragazza dapprima pensò si trattasse di uno scherzo, poi reagì in maniera imbarazzata dicendo che la ragazza di Albachiara doveva essere molto più piccola di lei. Infine scappò via dichiarandosi offesa, lasciandolo molto deluso. Da questo episodio Vasco trasse ispirazione per scrivere il brano Una canzone per te, contenuto nell’album Bollicine. Il verso di quest’ultimo brano che recita «Lei è troppo chiara e tu sei già troppo grande» in origine era «Lei è un’Albachiara e tu sei già troppo grande», citando apertamente la canzone; Vasco spesso quando esegue il brano live canta il verso originale.

Nel 2011 viene registrata una versione riarrangiata da Celso Valli per lo spettacolo L’altra metà del cielo al “La Scala” di Milano e inserita nell’omonimo album.

Vado al Massimo

vasco rossi vado al massimo copertina

Vado al massimo è il quinto album in studio del cantautore italiano Vasco Rossi, pubblicato nell’aprile del 1982. Rimasto in classifica per sedici settimane, l’album vendette più di 200.000 copie vincendo un disco di platino.

Il Disco  

Vasco Rossi è autore dei testi e della musica di quasi tutti i brani, ad eccezione di Splendida giornata e di La noia, la cui musica è stata scritta da Tullio Ferro, e Canzone, con musica scritta insieme a Maurizio Solieri.

Con il brano che dà il titolo all’album, Rossi aveva partecipato al Festival di Sanremo del 1982 per volontà di Gianni Revera, arrivando in finale. La canzone Vado al massimo è uno sberleffo per tutta la stampa che l’aveva giudicato uno scoppiato, incapace di continuare e un drogato.

vasco_rossi_anni_80_albachiara_vado_al _massiimo

Canzone, scritta da Maurizio Solieri, viene proposta a Vasco da Guido Elmi, il quale inizialmente non è molto convinto della scelta di proporre questo brano. Le prime strofe sono dedicate al padre di Vasco deceduto da poco, poi cambia la dedica della canzone rivolgendosi ad una donna poiché non voleva parlare del suo genitore.

Da questo disco non viene estratto alcun video. ( 2giu17 )

Vado al Massimo nella sua stesura originale recitava il verso «…vado al Messico, voglio andare a vedere se come dice il droghiere, laggiù masticano tutti foglie intere…». Una canzone con un testo così esplicito non avrebbe potuto gareggiare al festival di Sanremo, perciò la frase venne fatta terminare in maniera diversa: «…laggiù vanno tutti a gonfie vele!” 

VASCO ROSSI ANNI 80Testo tratto e modificato: http://it.wikipedia.org/wiki/Albachiara

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo