Crea sito

Addio anche a MARTA MARZOTTO – (1931/2016)

Marta Marzotto

marta Marzotto


 ——————————————————————————————————

Marta Marzotto (Vacondio)

Marta Marzotto, nata Marta Vacondio (Reggio Emilia, 24 febbraio 1931 – Milano 29 luglio 2016), era una stilista ed ex modella italiana.

marta Marzotto

Figlia di un casellante delle ferrovie e di una mondina, vive i primi anni della sua vita a Mortara, in Lomellina, e inizia a lavorare giovanissima, dapprima come mondina, poi come apprendista sarta e in seguito come modella presso la sartoria delle sorelle Aguzzi, di Milano. Proprio nell’ambiente della moda, all’inizio degli anni cinquanta, conosce il conte Umberto Marzotto, vicentino di Valdagno, comproprietario con altri fratelli dell’omonima industria tessile.

marta Marzotto

Dopo due anni di fidanzamento i due si sposano il 18 dicembre 1954 e dalla loro unione nascono cinque figli: Paola (nata nel 1955, madre di Beatrice e Carlo Borromeo, riconosciuti dal padre, Carlo Ferdinando Borromeo Arese Taverna[1]), Annalisa (nata nel 1957, malata di fibrosi cistica, è venuta a mancare nel 1989), Vittorio Emanuele (nato nel 1960), Maria Diamante (nata nel 1963) e Matteo (nato nel 1966).

marta Marzotto

Anche dopo il divorzio continua ad usare il cognome dell’ex marito. Dalla fine degli anni sessanta è la figura femminile dominante nella pittura e nella vita privata di Renato Guttuso.

Quest’ultimo, dopo averla conosciuta nel salotto dei Marchi a Milano, la rappresenta in molte opere, ad esempio nella serie delle Cartoline, un insieme di 37 disegni e tecniche miste (pubblicate dalla casa editrice Archinto nel volume Le Cartoline di Renato Guttuso). Il rapporto tra i due cessa improvvisamente dopo circa venti anni.

marta Marzotto

La passione per i gioielli e per gli abiti, il suo stile originale, le sue feste: Marta Marzotto è stata un’icona. Nei suoi salotti sono passati tutti i nomi di peso del mondo della cultura e dell’arte.

Marta Marzotto è morta alla clinica La Madonnina di Milano. Aveva 85 anni. La stilista ed ex modella era ricoverata da circa 2 mesi a causa di un tumore. La notizia è arrivata  dalla nipote Beatrice Borromeo su Twitter: «Ciao nonita mia» scrive. Era serena e circondata dai figli e dai nipoti che negli ultimi mesi sono stati sempre con lei, testimoni dell’allegria, ironia e generosità che l’hanno accompagnata fino all’ultimo momento». ( 3feb18 )

marta Marzotto

Testo tratto e modificato: https://it.wikipedia.org/wiki/Marta_Marzotto

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.