Muore la giovane DOLORES O’RIORDAN mitica ne The Cranberries con ZOMBIE – (1994)

Zombie

zombie


VIDEO originale di Zombie – Clicca Qui 

Versione LIVE del 1994 – Clicca Qui

—————————————————————————————————————-

The Cranberries è un gruppo musicale rock irlandese, che ha avuto grande successo negli anni novanta. Si stima che la band abbia venduto al 2012 più di 33 milioni di album. Della band faceva parte la talentuosa Dolores O’Riondan (Limerick, 6 settembre 1971 – Londra, 15 gennaio 2018)  cantante, autrice e chitarrista dei gruppo. Dopo aver lasciato, seppur non ufficialmente, la formazione per intraprendere la carriera da solista nel 2003, tornò nel gruppo nel 2009. 

Muore improvvisamente a 46 anni il 15 gennaio 2018, mentre si trovava a Londra per una breve sessione di registrazione.

Il grande successo per il gruppo arrivò nel 1993 in seguito a un tour negli Stati Uniti come sostenitore dei Suede. Singoli e album entrarono nelle top ten delle classifiche di vendita d’oltreoceano e solo in seguito furono rivalutati dal pubblico europeo.

zombie

Durante il tour nacquero i pezzi del successivo No Need to Argue, pubblicato nel 1994, a tutt’oggi il più grande successo di critica e di vendite della band con oltre 16 milioni di copie vendute. L’album contiene Zombie, la canzone più famosa del gruppo, sul conflitto in Irlanda del Nord. Zombie fu premiata agli MTV Europe Music Awards nel 1995 come migliore canzone dell’anno.

Zombie

zombie

Zombie fu pubblicata come primo singolo tratto dal secondo album de The Cranberries. Fu composta da Dolores O’Riordan nel 1993 durante il tour inglese della band irlandese in memoria di due ragazzi, Jonathan Ball e Tim Parry, rimasti uccisi in un attentato dell’IRA a Warrington in Inghilterra il 20 marzo 1993.

Si tratta di una chiara denuncia della situazione di violenza in cui ancora versava l’Irlanda del Nord nel 1993. Nel testo richiama le vicende dell’Easter Rising del 1916. In realtà, come affermò la stessa Dolores O’Riordan:

« Zombie fu scritta nello stesso periodo della bomba di Warrington nel Regno Unito. Non riguarda veramente l’Irlanda del Nord. Riguarda un bambino che è morto per colpa della situazione dell’Irlanda del Nord. »

zombie

Nel testo è stato visto un riferimento con la canzone The Town I Loved So Well scritta nel 1973 dal musicista irlandese Phil Coulter e dedicata alla sua città, Derry, nell’Ulster, uno dei luoghi cardine del conflitto nordirlandese e sede della famigerata Bloody Sunday durante la quale 14 persone furono uccise dall’esercito britannico. Nel testo è presente un verso che cita tanks e guns, carri armati e pistole, come nella canzone dei Cranberries.

zombie

La canzone di Coulter esprimerebbe sentimenti repubblicani, mentre Zombie esprimerebbe sentimenti contrari. In realtà Dolores O’Riordan, interpellata su quale valenza politica avrebbe la sua canzone in relazione al conflitto nordirlandese, ha detto di non aver mai pensato a questo, ma di aver scritto la canzone solo come reazione alla morte di un bambino in Inghilterra (a causa dell’attentato di Warrington) e di averla scritta di getto, in meno di 20 minuti.

La canzone è dedicata principalmente alla disumanità della violenza e di come la violenza sia ormai parte integrante della realtà irlandese. Gli zombie sarebbero coloro che non vedono, ormai assuefatti come dei morti viventi, l’insensatezza della violenza senza fine capace di «spezzare il cuore di un’altra madre».

Divenuta il più importante successo dei Cranberries, Zombie è stata accostata spesso ad altre celebri canzoni contro la guerra e in particolare a quelle dedicate ai Troubles, come Sunday Bloody Sunday di John Lennon e Sunday Bloody Sunday degli irlandesi U2.

Video musicale

zombie

Il videoclip è stato diretto da Samuel Bayer e prodotto da Doug Friedman e dalla H.S.I. Productions. Nel video, Dolores O’Riordan è completamente dipinta di una tinta dorata, circondata da bambini in una reminiscenza dell’immagine classica di San Sebastiano.

Del video furono distribuite due versioni. Nell’originale le scene in cui compare Dolores O’Riordan travestita e interamente ricoperta d’oro e in cui la band suona, sono alternate a scene di vita quotidiana che richiamano l’occupazione militare britannica in un tipico quartiere dell’Ulster durante la crisi nordirlandese. In queste scene compaiono soldati britannici armati che pattugliano le strade in tenuta da guerra. Una versione meno esplicita, senza le immagini dei militari, fu distribuita per i circuiti televisivi britannici. ( 3gen18 )zombie

Testo tratto e modificato: https://it.wikipedia.org/wiki/Zombie_(The_Cranberries)

web



free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Be Sociable, Share!
Precedente Ricordiamo NOVELLO NOVELLI .... mitico nei film toscani anni 80 e 90 - (1930/2018) Successivo SHANNEN DOHERTY (Brenda in Beverly Hills 90210) HA VINTO LA BATTAGLIA CONTRO IL CANCRO ..... ecco il suo album fotografico

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.