SWEET DREAMS – Eurythmics – (1983)

Sweet Dreams

Sweet Dreams

Sweet Dreams VIDEO – Clicca Qui

————————————————————————————————————

Gli Eurythmics, spesso chiamati erroneamente The Eurythmics, sono un gruppo synth pop britannico nato grazie al duo Annie Lennox (cantante nata ad Aberdeen nel 1954) e David A. Stewart (chitarrista e polistrumentista nato a Sunderland nel 1952).

La coppia ha ottenuto grandi successi commerciali e di critica, vincendo numerosi premi in diversi paesi del mondo. Vengono ricordati per il loro forte e intelligente stile pop, per la potente ed espressiva voce della Lennox e per l’innovativa produzione tecnica di Stewart, nonché per gli originali videoclip promozionali che accompagnavano i singoli.

Sono tutt’ora in attività, sebbene non abbiano più raggiunto lo stesso successo ottenuto in quegli anni. Si sciolsero infatti nel 1990 a causa della loro crisi coniugale, per poi riformare il gruppo nel 1999. Dieci anni dopo, però, Annie Lennox dichiara lo scioglimento definitivo del gruppo, motivandosi col fatto che le sembra che il pubblico sia stufo del gruppo.

SWEET DREAMS EURYTHMICS

Sweet Dreams

Il 1983 fu l’anno del boom commerciale degli Eurythmics, con il singolo Sweet Dreams (Are Made of This) che conteneva una potente sequenza di bassi sintetizzati e un video originale. La fortuna della band cambiò immensamente da allora. L’album omonimo divenne un enorme successo in patria grazie alla traccia originale, che raggiunse le vette della hitlist statunitense. Annie Lennox comparve sulla copertina della rinomata rivista Rolling Stone. Stewart in seguito ammise che la famosa sequenza di bassi venne creata per errore riproducendo al contrario una traccia appena registrata. ( 2lug17 )

eurythmics SWEET DREAMS TOP OF THE POPSTesto tratto e modificato: http://it.wikipedia.org/wiki/Eurythmics

web



free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*