Oggetti nostro passato: MACININO (Macina Caffè)

Macina caffè

macina caffè

———————————————————————————————————————————

Macina Caffè

Il macinacaffè (detta anche macinino del caffè) è un piccolo elettrodomestico che serve a polverizzare i grani del caffè.

Le prime importazioni di caffè nell’Europa del XVI secolo, implicarono l’esigenza di creare uno strumento che potesse macinarne i suoi semi, ma conservandone l’aroma originale.

Divenne subito chiaro che i macinaspezie andavano parzialmente adattati, ma poi abbandonati perché corrosivi. Per macinare il caffè, il primo metodo conosciuto fu l’utilizzo di una malta con semi tostati.

macina_caffè_macnino_vintage

I primi prototipi di macinacaffè apparvero contemporaneamente in Europa e Turchia nel XVII secolo. In Turchia, i macinatori erano costituiti da un cilindro di rame o di ottone. Intagliate o decorate con pietre preziose, erano dotati di un meccanismo composto da un pozzo verticale che azionava una ghiera zigrinata, spesso con un manico pieghevole che si inseriva nella parte superiore del macinatore.

Macina Caffè – Macinini classici vintage

Il paese europeo dove maggiormente si diffuse questo strumento, fu la Francia, anche se il primo vero modello di macinino fu costruito da Richard Dearmann, un fabbro inglese di Birmingham, nel 1799. Successivamente, ebbe una grande diffusione negli Stati Uniti, dove nel 1818, Increase Wilson depositò il brevetto del primo macinacaffè a muro.

Dopo la Rivoluzione industriale, la produzione del macinacaffè non fu più attività artigianale, e nacquero diverse imprese nel settore. Su tutte, la francese Peugeot, che avviò tale produzione verso il 1842. In Italia, prima impresa costruttrice di macinini fu la piemontese Tre Spade.  

Tre Spade

macinino 3 spade vintage

Tre Spade è un marchio italiano di articoli e strumenti per la cucina ed attrezzi casalinghi professionali prodotti dalla FACEM S.p.A..

Storia 

Le origini di questo marchio risalgono al 1894, quando i fratelli Giovanni Battista, Secondo, Delfino e Carlo Bertoldo di Forno Canavese (TO), dopo un periodo di formazione a Terni, tornati al loro paese, diedero vita ad un’impresa artigianale, la Fratelli Bertoldo, costruttrice di prodotti di falegnameria ed utensili da cucina.

Con la sempre maggior diffusione del consumo del caffè, la Bertoldo si specializzò nella produzione di macinacaffè (prima in assoluto in Italia), e da lì nacque il marchio Tre Spade, con il quale vennero contrassegnati tutti i prodotti dell’azienda piemontese. Inoltre, sull’esempio della francese Peugeot, la Bertoldo avviò nel 1905 la produzione diautomobili, poi abbandonata nel 1908 a favore della produzione di materiale bellico e metallurgico.

La ditta si espanse successivamente aprendo altre fonderie, sempre nel Canavese. Caduta in difficoltà economiche, all’inizio degli anni trenta la Fratelli Bertoldo venne rilevata dai sigg. Giuseppe Obert e Renato Rolle, che nel 1938 la rifondarono sotto la denominazione FACEM, acronimo di Fabbricazione Articoli Casalinghi E Metallurgici S.p.A..

Testo tratto e modificato:  http://it.wikipedia.org/wiki/Macinacaffè

web



free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*