MOTO GUZZI V11 – (1998/2006) – Italia

4GEN14 moto guzzi v11

moto guzzi v11 sport 2000-

Moto Guzzi V11 Sport nel classico colore verde metallizzato

Qui una V11 Rossa Mondello con sound – Clicca Sopra

VIDEO 2 - VIDEO 3 - Ecco una V11 Sport nella classica colorazione con sound – Clicca

——————————————————————————————————————————————————-
Curiosando 70 80 90 vi aspetta anche su FACEBOOKDiventa FAN CLICCA QUI:
——————————————————————————————————————————————————-

Moto Guzzi V11

La V11 veniva identificata come erede della gloriosa V7 Sport degli anni Settanta. Simile nell’estetica classica, ne ha ripreso anche il telaio verniciato di rosso. Il potente motore a 2 valvole era provvisto di un più compatto ed efficiente cambio di velocità a 6 rapporti. La forcella era una Marzocchi invertita, regolabile per adattarsi alle diverse esigenze; anche la sospensione posteriore a cantilever poteva essere regolata nel precarico della molla, in compressione e in ritorno. La nacked V11 Sport sembra avere tutte le carte in regola per quella svolta tecnico-commerciale che da anni gli addetti ai lavori auspicano per la Marca di Mandello.

Moto Guzzi V11

L’elegante e originale linea della nuova bicilindrica sportiva (con telaio rosso e livrea        verdino metallizzato) fa da sfondo al poderoso propulsore a V (1064 cm3. 81,8 CV a 8750 giri, oltre 210 km/h) a 2 valvole per cilindro. Mentre alimentazione (a iniezione) e accensione restano a controllo elettronico, finalmente il cambio è a 6 marce. Il telaio è un monotrave in acciaio al nichel-cromo-molibdeno. I freni sono a disco, della Brembo, doppio all’anteriore e singolo al posteriore. La guida della V11 Sport, nonostante i 219 kg. a vuoto, privilegia i terreni misti ricchi di curve ma si trova bene anche nei percorsi cittadini grazie all’accresciuta maneggevolezza e alla leggerissima frizione a comando idraulico. Il prezzo (20.992.000 lire) è ancora una volta più alto rispetto alla migliore concorrenza.

Moto Guzzi V11 Rosso Mandello

Moto Guzzi V11 Rosso Mandello

La V11 Sport Rosso Mandello è la moto presentata dalla Moto Guzzi nel 2001 per celebrare gli 80 anni della casa di Mandello del Lario.

Si differenzia esteticamente dalle altre versioni delle V11, equipaggiate tutte con il classico motore bicilindrico a V, per cupolino e parafango anteriore in carbonio, coperchio valvole e telaietto su cui sono agganciate le pedane anodizzati di rosso. Un’altra differenza è la frizione che è a monodisco sinterizzato anziché la solita frizione a due dischi delle altre versioni.

È una serie limitata di 300 esemplari numerati e facilmente riconoscibili da un numero inciso sui fianchi della moto. Visto il successo, è stata fatta anche una seconda serie non numerata che ha un piccolo tricolore al posto del numero inciso. La quantità degli esemplari della seconda serie è ignota: si dice siano anche loro 300 o forse meno.

Meccanicamente non presenta particolari differenze dalle altre versioni del V11, il propulsore è raffreddato ad aria ed eroga 91CV a 7800 giri con una coppia motrice di 94Nm a 6000 giri.

L’impianto frenante fornito dalla Brembo è con doppio disco all’anteriore e singolo al posteriore, le sospensioni vedono una classica forcella con steli rovesciati da 40mm di diametro ed un monoammortizzatore al retrotreno. Il cambio a 6 marce è accoppiato con una trasmissione finale a giunto cardanico, soluzione classica della casa lariana.

Particolare motore di una V11 Rosso Mandello

Particolare motore di una V11 Rosso Mandello

Caratteristiche tecniche - Moto Guzzi V11 Sport Rosso Mandello

Dimensioni e pesi
Altezze Sella: 800 mm
Interasse: 1.471 mm Massa a vuoto: 219 kg Serbatoio: 22 l
Meccanica
Tipo motore: a 4 tempi bicilindrico a V di 90° montato trasversalmente Raffreddamento: ad aria
Cilindrata 1.064 cm3
Distribuzione: due valvole per cilindro Alimentazione: iniezione elettronica
Potenza: 91 cv a 7.800 giri - Coppia 94 Nm a 6.000 giri Coppia: Rapporto di compressione:
Frizione: monodisco sinterizzato Cambio: a 6 marce (sempre in presa)
Accensione digitale
Trasmissione ad albero con doppio giunto cardanico
Avviamento elettrico
Ciclistica
Telaio monotrave superiore
Sospensioni Anteriore: forcella a steli rovesciati da 40 mm / Posteriore: forcellone oscillante con monoammortizzatore
Freni Anteriore: doppio freno a disco da 320 mmm / Posteriore: freno a disco singolo da 282 mm
Pneumatici anteriore 120/70-17 posteriore 180/60-17
Moto Guzzi V11 Le Mans

Moto Guzzi V11 Le Mans

Nel 2002 la Moto Guzzi ha ridato vita alla tradizione Le Mans, presentando una moto ideale per i lunghi viaggi, con l’elegante carenatura estremamente protettiva. Strutturalmente identica alla versione V11, questa Le Mans è provvista di un motore rivisitato che, grazie al nuovo impianto di scarico e al convertitore catalitico a tre vie, era in grado di sviluppare la potenza di 91 CV.
Moto Guzzi V11 Scura 2002

Moto Guzzi V11 Scura 2002

Sempre nel 2002 la Moto Guzzi ha messo sul mercato la Scura, fino a quel momento il modello sportivo della gamma V11. Equipaggiato con lo stesso motore a 2 valvole della V11 nacked, la Scura è stata provvista di elementi delle sospensioni Ohlins che, al pari delle altre V11, garantiscono un perfetto controllo della moto in curva. La Scura era verniciata completamente in nero opaco, ad eccezione dei due silenziatori in fibra di carbonio e dei supporti anodizzati in rosso per le pedane. Anche se tali caratteristiche non hanno contribuito a conseguire maggiori prestazioni, hanno sicuramente contraddistinto questa moto da tutte le altre presenti sul mercato.

Di seguito altre belle foto di vari modelli V11

Altro bel modello di V11 Sport

Altro bel modello di V11 Sport

Qui un'altra V11 Rosso Mandello

Qui un’altra V11 Rosso Mandello

Qui una V11 Le Mans

Qui una V11 Le Mans

Moto Guzzi V11 Scura

Moto Guzzi V11 Scura

moto_guzzi_v11_sport_grigia_Testo tratto e modificato:    http://it.wikipedia.org/wiki/Moto_Guzzi_V11_Sport_Rosso_Mandello

web



free counters

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte@hotmail.com

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Share:
Condividi