Ma che fine ha fatto e come è oggi ISABEL RUSSINOVA ?

Isabel Russinova

Isabel Russinova

VIDEO 1 Isabel Russinova a Pronto Raffaella – Clicca 

————————————————————————————————————————————

Isabel Russinova, vero nome Maria Isabella Cociani (Sofia, 20 gennaio 1958), è un’attrice, conduttrice televisiva, ex modella e cantante italiana.

Isabel Russinova – Biografia

È cresciuta a Trieste dove vivevano i nonni paterni – Maria e Valentino Cociani – e dove ha frequentato il liceo Petrarca sino al ginnasio, diplomandosi poi al liceo di Cortina.

Isabel Russinova

Inizia la carriera come modella, a Milano, per l’agenzia Caremoli e nelle redazioni delle riviste Vogue ItaliaLeiHarper’s Bazaar. A Milano, grazie ad un provino per il programma televisivo di Enzo Tortora Cipria, fu scelta per partecipare alla trasmissione con un contributo canoro alla colonna sonora.

Isabel Russinova

Ha condotto il Festival di Sanremo 1983 assieme a Andrea Giordana, Emanuela Falcetti, Anna Pettinelli e Daniele Piombi, un’edizione di Discoring (1983/84) con sempre con la Falcetti e la Pettinelli, nonché un’edizione di Mattino 2 (su Rai 2, 1988) insieme ad Alberto Castagna. Nel 1987 conduce invece la trasmissione Linea Verde assieme a Federico Fazzuoli e Vincenzo Buonassisi.

Isabel russinova

Ha recitato nei film Delitto in Formula Uno (1984), Tex e il signore degli abissi (1985), Rimini Rimini – Un anno dopo (1988), Il commissario Lo Gatto (1986) e Noi uomini duri(1987).

In tv ha recitato anche nell’episodio “Boomerang” della serie “Big Man” nella parte di Chiara.

isabel russinova epoca 1983

Discografia parziale

  • 1983 – Storia di seduzione/Gabbiani di seta (Video Star, VS-000172)

Filmografia

         Cinema

  • Si ringrazia la regione Puglia per averci fornito i milanesi (1982)
  • FF.SS.” – Cioè: “…che mi hai portato a fare sopra a Posillipo se non mi vuoi più bene?”, regia di Renzo Arbore (1983)
  • Delitto in Formula Uno, regia di Bruno Corbucci (1984)
  • Tex e il signore degli abissi, regia di Duccio Tessari (1985)
  • Mezzo destro mezzo sinistro – 2 calciatori senza pallone, regia di Sergio Martino (1985)
  • Momo, regia di Johannes Schaaf (1986) (non accreditata)
  • I miei primi 40 anni, regia di Carlo Vanzina (1987)
  • Noi uomini duri, regia di Maurizio Ponzi (1987)
  • Doppio gioco (1987)
  • Rimini Rimini – Un anno dopo, regia di Bruno Corbucci (1988)
  • Il commissario Lo Gatto, regia di Dino Risi (1988)

isabel russinova

  • Rosso veneziano, regia di Étienne Périer (1989)
  • La valigia rossa (1989)
  • Venezia rosso sangue (1989)
  • Un amore sconosciuto, regia di Gianni Amico (1991)
  • Roraima (1992)
  • Signorina Giulia (1992)
  • Alto rischio (1993)
  • La pista bulgara (1994)
  • La ragazza di Cortina, regia di Maurizio Vanni (1994)
  • Segreto di stato, regia di Giuseppe Ferrara (1995)
  • Stressati (1997)
  • Sopra e sotto il ponte (2005)
  • Una lontana storia d’amore (2008), cortometraggio
  • L’ultimo re (2009)
  • Il popolo di Re Heruka (2015) con Marco Lo Russo, docu-film

Isabel Russinova

         Televisione

  • Un delitto (1984) – film TV
  • Due assi per un turbo (1984), serie televisiva
  • Caccia al ladro d’autore (1985), serie televisiva
  • Professione vacanze (1987), episodio La donna che sapeva troppo, serie televisiva
  • Brivido giallo (1987), serie televisiva
  • Big Man: Boomerang (1988), film per la tv
  • Cerco l’amore (1988), film per la tv
  • Errore fatale (1991), film per la tv
  • Contro ogni volontà (1992), film per la tv
  • L’ispettore anticrimine (1992), serie televisiva
  • Turbo, regia di Antonio Bonifacio (2000), serie televisiva

Ancora belle immagini di Isabel Russinova negli anni ’80 e ’90

Isabel Russinova

Isabel Russinova

 

Isabel Russinova

Isabel Russinova

isabel russinova

Ed ora … eccola la bella Isabel con foto tratte dal suo Sito Ufficiale

Foto tratte dal bel Sito Ufficiale: Isabel Russinova 

web



free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*