LUPETTINO – (1949/1979)

Lupettino

lupettino

Lupettino

Lupettino è stata una rivista quindicinale di fumetti pubblicata dal 1949 al 1979, con alcune interruzioni (tra il 1964 e il 1967, tra il 1970 e il 1971 e per alcuni mesi del 1978) dovute a diversi cambi di editore.

lupettino

Personaggio centrale della rivista il lupo antropomorfo Lupettino, figlio di Re Lupone e principe di Luponia, che grazie al suo coraggio e con l’aiuto del fido cane Ciccio sventava complotti ai danni del padre, per lo più organizzati dal bandito Tegamino. La serie era stata creata da Ornella Castellari ed era vagamente ispirata nella resa grafica dei personaggi a Topolino.

lupettino

lupettino

lupettino

Tra il 1950 e il 1952 la serie principale è affiancata per 20 numeri da Lupettino tascabile, una serie dal tipico formato a striscia. Nel 1956 diventa direttore e autore di fumetti e copertine della rivista Onofrio Bramante, che firma tutti i fumetti con gli pseudonimi Nini (per Lupettino) e Nino Brams (per gli altri personaggi). In questo periodo collabora con la rivista anche Carlo Peroni, che crea i personaggi Ping e Pong.

lupettino

Nell’Ottobre del 1958 la testata viene acquisita dall’editore Flaminia, e oltre a ristampare vecchie storie il personaggio principale viene affidato al disegnatore Francesco Privitera (che si firma Framk). 

lupettino

A partire dal 1968, con il passaggio della rivista all’editore Goggi, il materiale consiste principalmente in ristampe di vecchie storie. La rivista chiude nel 1979, dopo oltre 270 numeri e 41 anni di pubblicazione.

Le avventure del personaggio vengono ospitate anche in altre riviste a fumetti dell’epoca, come Le Avventure di Micetto. Vengono anche pubblicate diverse raccolte.

lupettino

Lupettino interni di un albo degli anni ’70

lupettino

Supplemento gratuito

lupettino

Una delle ultime uscite del 1979

web



free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*