I REGOLI – Come usarli – (Da sempre)

Regoli

I regoli

———————————————————————————————————————–

Semplice sussidio per introdurre il bambino nel mondo dei numeri e del calcolo aritmetico. I regoli hanno diverso colore a seconda della lunghezza. Il cubetto, che ha il lato di 1 centimetro, rappresenta l’unità; gli altri ne sono multipli.

Molte maestre per insegnare ai bambini di prima elementare a fare le prime facile operazioni utilizzano questi regoli in colore. Questo metodo è efficace quando il bambino non possiede ancora capacità di astrazione e manipolando i regoli si rende conto del significato di quello che sta facendo: le quattro operazioni.

Scopri come funzionano i Regoli

1

Se vuoi fare una semplice addizione, per esempio 2 più 3 devi prendere il regolo rosso (che corrisponde al numero due in quanto può contenere due cubetti bianchi equivalenti ad uno più uno) e mettergli vicino il regolo verde chiaro (che corrisponde al numero tre che può a sua volta contenere tre cubetti bianchi, uno più uno più uno).

2

Poi devi far scegliere al piccolo il regolo corrispondente alla somma da effettuare. Il bambino misurerà servendosi di quel regolo che corrisponderà alla lunghezza dei due regoli addendi, messi vicini. Il 4 è di colore fuxia, il 5 è giallo, il 6 è verde scuro, il 7 è nero, l’ 8 è marrone, il 9 è blu ed il regolo numero 10 è arancione. Esempio: Regolo fuxia (4) più regolo giallo (5) = regolo blu (9)

regoli

3

Se vuoi far fare invece al tuo bimbo una sottrazione devi procedere al contrario: regolo arancione (10) meno regolo nero (7) = regolo verde chiaro (3). In questo caso devi poggiare il regolo nero su quello arancione e il bambino si renderà conto che per completare manca quello verde chiaro. Per moltiplicare per esempio due per quattro, devi prendere il regolorosso (che vale due) e moltiplicarlo per quattro volte, dovrai averepreso cioè quattro regoli rossi, che corrisponderanno poi in lunghezza,ad un regolo marrone.

4

Per efettuare le divisioni devi prendere il regolo più grande e verificare quante volte il regolo più piccolo è contenuto nel grande. Per esempio: il regolo verde chiaro (3) è contenuto nel regolo blu (9) tre volte, quindi 9:3 fa tre. Spero la guida sia stata chiara, d’altronde questo è il metodo usato da tutti in passato, quindi la maggior parte di voi che leggete dovreste ricordarvi come funziona, almeno vagamente.

I regoli scuola

web



free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*