FIAT 370 il Bus che ci portava a scuola

Fiat Iveco 370

fiat iveco 370
Presentazione di un Fiat 370 carrozzato Padane

Il Fiat 370 è un modello di autobus costruito dal 1976 al 2001.

Fiat Iveco 370 storia

fiat iveco 370

Il Fiat 370 fu presentato nell’agosto 1976 per sostituire il Fiat 343, il Fiat 308 e il Fiat 306. L’obiettivo era principalmente quello di svecchiare e di unificare la gamma di autobus proposta dalla Fiat Veicoli Industriali, unificando tutte le tipologie di autobus (dal servizio interurbano al noleggio a lungo raggio) sotto un unico progetto, a sua volta diversificato in base alle esigenze delle singole aziende di trasporto.

Fiat 370 Garbarini ‘1976–82

A partire dal 1979 il 370 adotta il nuovo marchio Iveco, che accompagnerà quello della Fiat fino al 1983 (quando ne prenderà definitivamente il posto). Sempre nel 1983, la produzione italiana lascia lo storico stabilimento sito a Cameri (NO) per essere delocalizzata nel nuovo impianto di Flumeri (AV), noto come Valle Ufita. Oltre che in Italia, il 370 è stato prodotto anche in Francia (sotto il marchio Unic) negli stabilimenti “Lorraine” di Fourchambault. 

Il 370 è stato inoltre venduto come telaio nudo da allestire; negli anni sono stati svariati i carrozzieri che si sono cimentati nella costruzione del modello: dalle celebri Orlandi, Menarini, Portesi, Padane, Dalla Via, fino alle meno note Barbi, Bianchi, Garbarini e Autodromo. La versione con carrozzeria originale era denominata colloquialmente con il nome dello stabilimento, Cameri oppure Valle Ufita.

Caratteristiche

Al momento della presentazione era disponibile in due varianti di allestimento (ovvero versione di linea e versione GT), entrambe equipaggiate con il motore FIAT 8210.02 da 13798 cm³ erogante 260 CV; nel 1978 venne presentata la versione da 10 metri con motore FIAT 8220.02 erogante 200 CV. Dal 1980 entra in produzione la versione da 11 metri, che come quella da 12 metri riceve il nuovo propulsore FIAT 8260.02 da 12880 cm³ erogante 260 CV, che sostituisce tutte le precedenti motorizzazioni. 

Dal partire dal 1981 diventa disponibile l’imponente motore FIAT 8280.02 da 17.174 cm3, erogante 352 cavalli. 

A partire dal 1983, la gamma 370 viene ristilizzata (con l’adozione di nuovi paraurti in plastica nera); mentre nel 1984 le versioni da 12 metri ricevono il motore sovralimentato FIAT 8210.22 da 13798 cm³ erogante 304 CV e quella aspirata da 260 CV, mentre quelle da 10 metri vengono equipaggiate con il FIAT 8220.22 da 9572 cm³ erogante 240 CV. 

Nel 1987 viene presentato il nuovo 370S, che negli anni conoscerà una vastissima diffusione sul territorio nazionale; vengono mantenuti i motori utilizzati sulla vecchia versione: 24, L25, 30 e 35. Nel 1994 viene lanciata l’ultima serie, denominata 370SE (Ecologico), che riceve lo stesso motore da 9498 cm³ dell’Iveco EuroClass, autobus che proprio nello stesso anno ha sostituito il 370.

Articolo in collaborazione con: https://autoemotodepoca.altervista.org
web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Precedente Ricordiamo Robert Diamond mitico JOEY della serie FURIA - (1943/2019) Successivo Curiosità dal Mondo - ROTHEMBURG la città del Natale - (Germania)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.