Ma ricordate chi era poi BELFAGOR ? Ecco la risposta

Juliette Greco

juliette greco
——————————————————————————————————————————-

AIUTO GRATIS AL SITO CURIOSANDO

Finalmente puoi contribuire in modo TOTALMENTE GRATUITO al sostentamento del SITO e delle PAGINE FACEBOOK acquistando su AMAZON entrando sul vostro profilo CLICCANDO sul banner sotto. Un GRAZIE di CUORE !


—————————————————————————————————————————–

Belfagor … una delle serie “Incubo” di noi ragazzi anni 60. Nessuno la voleva vedere … tutti la guardavano. Ma …. ricordate poi chi si celava realmente sotto la maschera di Belfagor ? Si trattava di Juliette Gréco (Montpellier, 7 febbraio 1927) cantante e attrice francese che nella serie interpretava ancha la parte di Luciana e che agiva sotto incantesimo e droga nelle vesti del fantasma del Louvre.

juliette greco

Di padre còrso di origini italiane, Gerard Gréco, e madre bordolese (attivista della resistenza), Juliette Lafeychine, venne cresciuta dai nonni materni.

juliette greco

Nel 1946 si trasferì nel quartiere di Saint-Germain-des-Prés a Parigi dopo che la madre aveva lasciato il paese per l’Indocina assieme alla marina francese, nella casa dove ancora oggi vive. La Gréco divenne così un’accanita bohemienne e venne considerata una musa degli esistenzialisti francesi dell’epoca. Debuttò, ancora molto giovane, esibendosi come cantante nei caffè parigini di Saint-Germain-des-Prés.

juliette greco

Nel 1949 conobbe il trombettista Miles Davis, giunto a Parigi – con una band composta da Tadd Dameron, Kenny Clarke, James Moody e Pierre Michelot – per una serie di concerti al Paris Jazz Festival. I due ebbero un’intensa relazione, come racconta Davis stesso nella propria autobiografia. Una volta tornato negli Stati Uniti (dopo appena un paio di settimane),

juliette greco

Davis cadde, anche a causa di questa brusca e non voluta separazione, in una profonda depressione che sfociò negli anni bui dell’eroina. Davis e la Greco, comunque, si incontrarono diverse altre volte nel corso della propria vita (pur avendo ormai intrapreso strade differenti) e rimasero in buoni rapporti.

juliette greco

Il repertorio delle canzoni di Juliette Greco è come un tempo incentrato su versi scritti da autori famosi, come Raymond Queneau (Si tu t’imagines), Jean-Paul Sartre – amico personale della cantante – (La Rue des Blancs-Manteaux), Jacques Prévert (Les feuilles mortes), testi poi trasposti in musica.

juliette greco

Attrice di rilievo, seppe distinguersi per interpretazioni notevoli anche presso il pubblico italiano, con il famoso sceneggiato televisivo Belfagor, trasmesso dalla Rai negli anni sessanta. La passione per la saga di Belfagor l’ha accompagnata per tutta la vita, spingendola nel 2001 ad apparire in un breve cameo in Belfagor – Il fantasma del Louvre. A0482

Juliette Greco oggi

juliette greco

juliette greco
<

web



free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Be Sociable, Share!
Precedente Al via il FESTIVAL DI SANREMO - (Dal 1951) Successivo Ricordi il "Frankenstein " della serie i MOSTRI anni 60' ? Ecco chi era, COME ERA e COME E'

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.