Addio a ADAM WEST il BATMAN della mitica Serie TV anni ’60 – (1928/2017)

Batman

Batman serie tv 1966

Sigla e il meglio della Serie – Clicca Sopra

VIDEO 2  Scene di combattimento con i bellissimi fumetti – Clicca  

VIDEO 3 – L’incredibile Batmobile – Clicca  

———————————————————————————————————————————

Batman (in italiano letteralmente uomo pipistrello), soprannominato Il giustiziere o Il Cavaliere Oscuro, è un personaggio dei fumetti creato da Bob Kane e Bill Finger (sebbene solo Kane sia stato per lungo tempo riconosciuto ufficialmente come ideatore), pubblicato dalla DC Comics. Il personaggio esordì nel maggio 1939 sul numero 27 della rivista Detective Comics, ed è diventato una delle icone più importanti del fumetto supereroico. In Italia il personaggio è stato presentato in passato come Ala d’Acciaio e Pipistrello.

112_0805_01z+adam_west_celebrity_drive+batman_and_robin.jpg

Batman è anche una serie televisiva molto popolare degli anni sessanta basata sull’omonimo personaggio dei fumetti. La serie è andata in onda sull’ABC dal 12 gennaio 1966 al 14 marzo 1968.

La serie era caratterizzata dai costumi sgargianti dei nemici di Batman, dalla Batmobile riprodotta fedelmente rispettando il fumetto originale e dalle scazzottate a tempo di musica tra Batman e il suo aiutante Robin e i supercriminali loro nemici (il Joker, il Pinguino, ecc.), nelle quali i “colpi” venivano enfatizzati con scritte onomatopeiche che rendevano il telefilm simile a un fumetto animato.

Batman – Glil Episodi  

Batman fumetti serie tv

I magnifici “Fumetti” utilizzati per i combattimenti in Batman

Il 12 gennaio del 1966 fece il suo esordio una nuova serie televisiva, Batman, destinata a raccogliere consensi e successo in tutto il mondo; trasmessa dalla statunitense ABC vide Adam West ( (Walla Walla, 19 settembre 1928 – Los Angeles, 9 giugno 2017) vestire i panni dell’Uomo Pipistrello, con Burt Ward (Robin) e Alan Napier (Alfred). La serie (tre stagioni per un totale di 120 episodi), ben lontana dal Batman di Kane e Finger, era decisamente ispirata al Batman di Sprang, un eroe che trovava spazio anche per il sorriso, mentre i suoi avversari ideavano piani sempre più astrusi e macchinari decisamente assurdi e giganteschi.

batman

Adam West prima e ora

Nonostante tutti questi elementi creassero spesso una miscela al limite del ridicolo o del farsesco, la serie ebbe un enorme successo (tanto che in molti cercarono di replicarlo, incominciando dal Calabrone Verde), ed ancora oggi viene citata con affetto dagli appassionati del personaggio

La serie si compone complessivamente di 120 episodi suddivisi in tre stagioni televisive. La particolarità degli episodi è che ogni singola puntata da 25 minuti fa parte di una coppia di episodi, uniti da un cliffhanger, tipicamente una situazione in cui Batman rischia la vita in una trappola mortale.

Questa struttura vale per tutta la prima e la seconda serie (94 episodi in totale), a eccezione di due avventure divise in 3 parti. Nella terza serie prevalgono gli episodi autoconclusivi e compaiono più trame tripartite. Ogni coppia di episodi è dedicata a un singolo supercriminale, mentre le avventure da tre episodi hanno come antagonisti vari cattivi riunitisi in un team up.

Originariamente gli episodi andavano in onda il martedì e il mercoledì, quindi il pubblico doveva aspettare solo un giorno per vedere la conclusione dell’avventura della settimana.

Stagione Episodi Prima TV originale Prima TV Italia
Prima stagione 34 1966  Anni 70
Seconda stagione 60 1966-1967  Anni 70
Terza stagione 26 1967-1968  Anni 70

Batman e Robin serie tv 1966

Gli avversari

Nella serie appaiono diversi degli avversari tipici dei fumetti di Batman, ma anche alcuni altri creati appositamente per la serie.

        Tratti dai fumetti

 Joker, interpretato da Cesar Romero

  • Il Joker: appare in 19 episodi per un totale di 10 avventure. Ciò ne fa il nemico più presente della serie. Ha solo due team up, uno con Catwoman e uno col Pinguino, quindi con gli altri criminali principali della serie. È interpretato da César Romero.
  • Il Pinguino: appare in 18 episodi per un totale di 9 avventure. Appare in tutte e tre le stagioni. Ha avventure in coppia col Joker, con Marsha la Regina dei Diamanti e con Lola Lasagna. Con una sua avventura si chiude la prima serie e con un’altra si apre la terza. È interpretato da Burgess Meredith.
  • Catwoman: appare in 13+1 (un cameo) episodi per un totale di 7 avventure. Condivide un’avventura con il Joker. È la supercriminale più presente della seconda serie. Il successo che riscosse presso il pubblico fu uno dei motivi che indusse la produzione a introdurre un altro personaggio femminile dalla presenza quasi fissa nella terza serie, la supereroina

batman-serie-tv-1966

  • Batgirl. È interpretata da Julie Newmar (prima e seconda stagione) e da Eartha Kitt (terza stagione).
  • L’Enigmista: appare in 10 episodi per un totale di 5 avventure. In particolare appare in 8 dei 34 episodi della prima stagione, aprendola con i primi due episodi della serie.
  • Mister Freeze: appare in 6 episodi per un totale di 3 avventure. Chiude con una sua avventura, che sarà anche l’ultima, la seconda serie. È interpretato da George Sanders e da Eli Wallach.
  • Il Cappellaio Matto: appare in 4 episodi per un totale di due avventure. È interpretato da David Wayne.
  • Falsa Faccia: appare in due episodi per una sola avventura. In realtà può essere ricondotto al ben più noto Due Facce, che sarebbe dovuto essere interpretato da Clint Eastwood. Il personaggio venne però ritenuto troppo cruento per la serie televisiva e rimpiazzato da una sua versione più comica. .
  • Il Maniaco degli orari: appare in due episodi per una sola avventura. Creato nell’agosto del 1960 come nemico di Freccia Verde, apparirà in tutti i fumetti e tutte le serie animate che coinvolgono Batman. È interpretato da Walter Slezak.
  • L’Arciere: appare in un solo episodio in apertura della seconda stagione. Storicamente è un nemico di Superman, sul cui mensile esordisce nel novembre 1941.

         Creati per la serie televisiva

  • Re Tut: appare in 8 episodi per un totale di 5 avventure. È l’avversario creato appositamente per la serie che ha avuto più successo di tutti. Si tratta di un professore di egittologia dell’università di Yale che, in seguito a un colpo alla testa, si crede la reincarnazione di Tutankhamon e vuole trasformare Gotham City nell’Antico Egitto. Ha esordito nei fumetti nel 2008. È interpretato da Victor Buono.
  • Testa d’Uovo: appare in 5 episodi per un totale di 3 avventure. È uno dei pochi nemici di Batman a conoscerne l’identità nella serie televisiva. Apparirà anche in una serie animata, ma a tutt’oggi è ancora materia di dibattito se sia mai apparso o meno nei fumetti. È interpretato da Vincent Price.

batman_serie_tv_personaggi_

  • Marsha la Regina dei Diamanti: appare in 4 episodi per un totale di due avventure. È interpretata da Carolyn Jones.
  • Shame: appare in 4 episodi per un totale di due avventure di cui una in coppia con Calamity Jane. È interpretato da Cliff Robertson.
  • Zelda la Grande: appare solo in 2 episodi e un’avventura. Prima criminale creata appositamente per la serie. Un personaggio a lei ispirato ha esordito nei fumetti nel 2007. È interpretata da Anne Baxter.
  • Bookworm: appare solo per 2 episodi e un’avventura. È interpretato da Roddy McDowall.
  • Chandell e il gemello cattivo Harry: appaiono solo per 2 episodi e un’avventura. Sono entrambi interpretati da Liberace.
  • Il Menestrello: appare in un solo episodio della seconda stagione. È interpretato da Van Johnson.
  • Ma’ Parker: appare solo per 2 episodi e un’avventura. È interpretato da Shelley Winters. ( 3dic16 )

Batmovile utlizzata nella serie batman 1966

 La Batmobile della serie che non era altro che una Lincoln Futura

lincoln futura batmobile 1966lincoln futura batman auto 1966

web



free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*