APEROL – Carosello e Spot – (Anni 60 – 80 – 90)

Aperol

aperol spritz

Il Carosello con Tino Buazzelli – Clicca Sopra  

VIDEO 2 – Il famoso spot anni 80 con Holly Higgins – Clicca 

VIDEO 3 – Nel 91 si passa alla bicicletta – Clicca   

———————————————————————————————————–

Aperol – La Storia

L’Aperol è un aperitivo leggermente alcolico con una gradazione di 11°, dal colore arancione e dal sapore dolce amaro. È ottenuto per infusione in alcol di arancia, genziana, rabarbaro e altre erbe: la ricetta, originale e segreta, è rimasta invariata negli anni.

aperol storia pubblicità

L’Aperol viene inventato da Giuseppe Barbieri della distilleria F.lli Barbieri di Bassano del Grappa e presentato ufficialmente in occasione della prima Fiera Campionaria di Padova nel 1919.

Nel 1991 la F.lli Barbieri è stata acquisita dalla Barbero 1891 che, a sua volta, nel dicembre 2003, diventa di proprietà Gruppo Campari.

La diffusione e l’Aperol Spritz  

L’Ape rol viene spesso abbinato ad altre bevande e cocktail, ad esempio nella variante Aperol Spritz, il cui nome, potrebbe derivare sia dal verbo tedesco spritzen, che vuol dire “spruzzare”, oppure dal nome di vini austriaci della regione occidentale di Wachau.

Pubblicità  

Dal secondo dopoguerra l’Aperol conosce un grande sviluppo e una rapida diffusione grazie anche al carosello in cui Tino Buazzelli, portandosi la mano alla fronte, pronuncia le parole “Ah, A perol!”.

Aperol carosello con buazzelli
Tino Buazzelli con il mitico Carosello

Nella foto sopra si vede la pubblicità cartacea (pratica comune in quegli anni) della pubblicità televisiva che sarebbe andata in onda il 15 novembre 1967 all’interno non di Carosello questa volta ma di Arcobaleno, lo spazio pubblicitario che precedeva il telegiornale delle 20.30. Infatti gli stessi spot a volte ruotavano, opportunamente adattati, nei diversi programmi Rai per la pubblicità dal momento che Carosello aveva un numero di richieste tali che non potevano essere interamente soddisfatte.

Negli anni Ottanta viene creata la pubblicità in cui Holly Higgins si tira su la minigonna per raggiungere in moto gli amici in un bar di Miami mentre dice “Non so voi, ma io bevo Ap erol”.

aperol apertivo spritz carosello

A partire dai primi anni 2000, anche grazie al successo dell’happy hour e del fenomeno spritz, Aperol incrementa la sua produzione espandendosi anche in Germania, Austria e altri Paesi. Lo spritz che si ottiene mescolando 1 parte di Aperol, 2 di prosecco, spruzzata di seltz o acqua gasata, ghiaccio e fettina di arancio. Aperol Spritz è anche un brand del gruppo Campari.

Dal tratto distintivo al grande successo

Sin dalla sua nascita l’Aperol si presenta con un forte tratto distintivo, il colore arancione. Dato il grande successo di pubblico e data la sua versatilità i produttori Barbieri decidono di cavalcare l’onda del successo e di investire in pubblicità: negli anni ‘20 l’arancione diventa la firma cromatica di Aperol e nei bar spuntano i primi poster pubblicitari che invitano a consumare un Aperol.

Negli anni Trenta Aperol realizza una campagna dedicata alle donne sui principali quotidiani in cui si vede una sarta che misura il girovita di una cliente ed esclama: “Signora! L’Aperol mantiene la linea”. Alle signore era consentito berlo in quanto aperitivo leggero, con i suoi 11 gradi d’alcol.

Posacele vintage anni ’70

Negli anni Cinquanta, dal tradizionale spritz veneto (vino bianco con seltz) nasce la nuova ricetta con Aperol: 4 cl di Aperol, 6 cl di Prosecco e uno spruzzo di seltz o soda. Da allora l’Aperol si lega allo spritz.

Nel 2010 Aperol ritorna in televisione con una nuova campagna all’insegna dello spritz in cui il brano Street life di Randy Crawford è arrangiato in versione “garage” grazie alla collaborazione del musicista e produttore Ferdinando Arnò.

Nel 2011 nasce Aperol Spritz home edition, il nuovo prodotto che offre, perfettamente dosati, tutti gli ingredienti dello spritz all’interno di una bottiglietta. A0714

Testo tratto e modificato:  http://it.wikipedia.org/wiki/Aperol

web



free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Precedente Almanacco del giorno: 21 GENNAIO Successivo  
La strana morte di MARILYN MONROE - (05/08/1962)

2 commenti su “APEROL – Carosello e Spot – (Anni 60 – 80 – 90)

    • curiosando708090 il said:

      Mah … capisci bene che così non risulta facile trovare qualcosa ! Comunque cerco nel mio data-base e se trovo qualcosa di simile sarai il primo a saperlo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.